ASTROLOGIA: due passi nella storia.

Esclusivamente per curiosità si riportano qui alcuni esempi storici e di personaggi che, nei tempi, si sono interessati all’Astrologia.

Tra gli indoeuropei si hanno cenni di Astrologia già nel terzo millennio a. C.. Veniva utilizzata al fine di identificare la possibile influenza dei pianeti sulla vita degli esseri umani. 

In epoca più recente, l'Astrologia è stata sperimentata da illustri scienziati del passato come Galileo Galilei e Keplero, non si hanno dati sull'utilizzo di essa per effettuare previsioni o leggere il futuro, quindi se ne deduce che il loro interesse fosse puramente scientifico.

Negli reperti Assiro-Babilonesi si trovano tracce di Astrologia, essi ritengono che sia nata in Mesopotamia, con lo scopo di prevedere eventi di tipo meteorologico (per le coltivazioni) e/o “possibili” manifestazioni della volontà degli "Dei". Tra le civiltà antiche a che i Maya facevano uso dell'Astrologia...

Inoltre risultano essere stati interessati all'Astrologia alcuni studiosi del passato tra cui: il Caldeo Beroso, Pitagora, Ippocrate, Paracelso, Galeno (quest’ultimo nel 1° e 2° secolo d.C).

Scrivi commento

Commenti: 0